Accesso ai servizi

IBAN E PAGAMENTI INFORMATICI

Riferimento normativo: Art. 36, d.lgs. n. 33/2013Art. 5, c. 1, d.lgs. n. 82/2005
Contenuti: Nelle richieste di pagamento: i codici IBAN identificativi del conto di pagamento, ovvero di imputazione del versamento in Tesoreria, tramite i quali i soggetti versanti possono effettuare i pagamenti mediante bonifico bancario o postale, ovvero gli identificativi del conto corrente postale sul quale i soggetti versanti possono effettuare i pagamenti mediante bollettino postale, nonché i codici identificativi del pagamento da indicare obbligatoriamente per il versamento
Aggiornamento: Tempestivo (ex art. 8, d.lgs. n. 33/2013)



"Aderente alla piattaforma pagoPA dal 30.04.2020"

Il Decreto-legge 9 febbraio 2012, n. 5 recante: «Disposizioni urgenti in materia di semplificazione e di sviluppo» modifica l'articolo 5, comma 1, del codice dell'amministrazione digitale, obbligando gli Enti a pubblicare nei propri siti istituzionali i codici identificativi dell'utenza bancaria sulla quale i privati possono effettuare i pagamenti mediante bonifico.

In ottemperanza a quanto detto sopra di seguito i codici IBAN E C/C Postali dedicati.

Facendo seguito alla aggiudicazione del servizio di tesoreria per il periodo 01.01.2017 - 31.12.2021 e alla variazione in data 12.07.2021 del codice IBAN,  gli estremi del conto di tesoreria del Comune di Roddino sono i seguenti:
codice IBAN: IT59U0853046500000000600001
Swift/BIC: ICRAITRREQ0
Banca d'Alba, filiale di Monforte d’Alba

Inoltre è possibile effettuare versamenti a favore dell'Ente anche tramite il seguente conto corrente postale dedicato: C/C Postale: 15814122 - Comune di Roddino- Servizio Tesoreria

(Sezione aggiornata al mese di marzo 2020)


Documenti allegati:

Ignora collegamenti di navigazione